logo
Populate the side area with widgets, images, navigation links and whatever else comes to your mind.
18 Northumberland Avenue, London, UK
(+44) 871.075.0336
ouroffice@vangard.com
Follow us

Adwords: perchè inserire i propri marchi tra le parole chiave

Quando il nostro marchio o i nomi dei nostri prodotti hanno una buona indicizzazione organica (SEO) sui motori di ricerca sorge la ragionevole domanda se sia utile investire in Adwords usando come parole chiave i nostri marchi e facendo offerte su di essi.

Dobbiamo ricordare che anche se il nostro sito appare nei primi risultati organici sopra di questi compaiono potenzialmente tre annunci a pagamento concorrenti e le mappe che mostrano altri competitors. Gli annunci a pagamento potrebbero avere anche site links e altre estensioni che spingerebbero ancora più in basso nella pagina il nostro posizionamento organico. Sui motori di ricerca per alcuni business la differenza anche di una sola posizione può generare importanti variazioni nelle vendite.

Inserire quindi i nostri marchi tra le parole chiave del nostro account Adwords può aiutarci a difendere la nostra visibilità sulla SERP e di conseguenza le nostre vendite dai concorrenti ma non è l’unica buona ragione per farlo.

Presenza online professionale

Conquistare la prima posizione (anche al di sopra dei risultati organici) garantisce alla nostra azienda una presenza sulla SERP più importante che “invita” l’utente a visitare il nostro sito attraverso un annuncio a pagamento.

Totale controllo sul messaggio

Attraverso gli annunci a pagamento abbiamo il totale controllo del messaggio che visualizzano gli utenti. Possiamo velocemente testare e cambiare gli annunci in corsa se questi non registrano i risultati sperati.

Migliore controllo sul traffico

Gli annunci a pagamento posso aiutare a direzionare i vostri clienti sulla migliore pagina di destinazione (quella da voi scelta e non quella decisa dagli algoritmi di Google). E come sappiamo non sempre la home page è la migliore pagina di destinazione.

Due links sono meglio di uno!

Offrire all’utente più link garantisce al vostro sito maggiore visibilità sulla SER. Visibilità è ciò che si cerca sempre di ottenere sui motori di ricerca.

Convergere l’attenzione dell’utente sui nostri links

Fare offerte sui propri marchi parole chiave cattura l’attenzione di coloro che sono sulla via del vostro negozio online, riduce la visibilità degli store concorrenti e cattura l’attenzione dell’utente.

Lo faranno i vostri competitors

I vostri concorrenti potrebbero includere i vostri marchi tra le parole chiave che attivano la pubblicazione dei loro annunci a specifica ricerca degli utenti. E’ una tattica comunque in Adwords che spesso porta significativi risultati. Non lasciate che la concorrenza vi “rubi” traffico qualificato.

Rendere la vita difficile ai concorrenti

Se i vostri concorrenti fanno offerte sui vostri marchi parole chiave, potete aumentare il loro costo aumentando le offerte su di esse. E’ probabile che in questo caso le vostre parole chiave avranno un CTR superiore e un punteggio di qualità superiore generando una posizione media migliore. Se non facciamo offerte sui nostri marchi parole chiave sarà più economico farlo per i nostri concorrenti.

Preparare i clienti alla loro visita al sito

Un annuncio Adwords può direzionare efficacemente l’attenzione su specifici temi che ci interessa comunicare:

  • Promozioni o saldi;
  • Informazioni sull’azienda;
  • Evidenziare l’opzione “Chiama con un clic” su dispositivi cellulari
  • I “link estensioni del sito” aumentano il CTR delle nostre campagne e ci aiutano a direzionare con precisione e massimo controllo l’utente sulle pagine contenenti le informazioni che vogliamo comunicare.

Anche se può non essere valida per tutti, nella mia attività quotidiana di consulente Adwords ho verificato che inserire le parole chiave marchio e’ una tecnica che può influenzare positivamente l’account del cliente e non farei mai cominciare una campagna senza tenerla prima in attenta considerazione.

We are using cookies on our website

Please confirm, if you accept our tracking cookies. You can also decline the tracking, so you can continue to visit our website without any data sent to third party services.