Paolo Imperiale
Consulente in Marketing Digitale Google Partner specializzato in Conversion Marketing, Analytics, Campagne Adwords e Bing Ads
+39.380.8618953
imperialepaolo@gmail.com
Follow us

Adwords e strategie di offerta

Adwords e strategie di offerta

Le strategie di offerta in Adwords permettono di ottenere il traffico più qualificato al costo minore possibile.

Che si voglia ottenere il massimo numero di impressioni, di clic, di conversioni, o ridurre il costo per clic le metriche di Adwords sono molte e possono facilmente disorientare. Oggi vorrei darvi alcuni suggerimenti riguardo alla gestione delle offerte per ottimizzare il  budget investito.


Adwords Offerte Parole chiave

 

Non cercare di ottenere sempre la prima posizione

Ottenere sempre la prima posizione per i nostri annunci può risultare molto costoso (generando per esempio clic non qualificati). L’obiettivo deve essere sempre quello di ottenere visibilità nella prima pagina dei risultati (con annunci migliori dei nostri concorrenti) ed è consigliabile fare offerte superiori solo per quelle parole chiave che ci aiutano ad ottenere gli obiettivi che ci siamo prefissi che siano semplici visite o conversioni.

Si possono ottenere molti clic anche in posizioni defilate se i nostri annunci sono efficaci.

Non aumentare le offerte se non si ottengono conversioni

Non dobbiamo aumentare le offerte sulle parole chiave che  non registrano conversioni. In questo caso è consigliabile programmare la nostra pubblicità solo negli orari di apertura dei nostri uffici, o limitare la pubblicazione dei nostri annunci nei giorni feriali se nel weekend l’attività è chiusa. Possiamo concentrare la pubblicazione solo nelle ore in cui otteniamo le conversioni desiderate. E’ utile a questo scopo l’utilizzo dei dati storici del nostro account per prendere le corrette decisioni.

Monitorare il nostro account

Dobbiamo costantemente analizzare le performance delle nostre keyword per poter capire quale sia la corretta strategia di offerta.

Conoscere le offerte massime e minime

Molti inserzionisti Adwords non tengono in considerazione quale strategia adottare in merito alle offerte. Nei loro account sono presenti parole chiave le cui offerte sono talmente basse che non garantiscono la pubblicazione degli annunci e altre con offerte molto superiori a quello che dovrebbero avere. Possiamo testare le nostre offerte  e la posizione degli annunci seguendo le linee guida di Adwords oppure fare degli esperimenti nelle nostre campagne prime di prendere le nostre decisioni.

Usare al massimo le campagne potenziate

Da Giugno tutte le campagne verranno trasformate automaticamente in “potenziate” quindi possiamo distinguerle dalle campagne normali ancora per pochi giorni. Le campagne potenziate rappresentano uno dei piu’ importanti sviluppi di Adwords sin dalla sua introduzione nella primavera del 2002. Rispondono alla necessità degli inserzionisti di poter pubblicare i propri annunci in una rete internet multi-dispositivo, in mobilità e quindi con una fruizione dei contenuti in contesti diversi nel corso della giornata e offrono una maggiore flessibilità della gestione delle offerte.

I potenziali clienti cercano la tua attività dal proprio computer, tablet e smartphone passando da un dispositivo all’altro. Devi essere sempre presente, indipendentemente dal luogo e dal momento in cui gli utenti cercano la tua attività. Le campagne potenziate sono progettate per aiutarti ad avere successo in un mondo in cui si è costantemente connessi.

Nelle aste delle parole chiave di Adwords la gestione delle offerte è uno dei fattori chiave di successo di una campagna. Una volta acquisiti i principi generali avremo la sicurezza di ottenere il massimo dal nostro investimento pubblicitario.

Richiedetemi una valutazione gratuita e senza impegno del vostro account Adwords attraverso il form di contatto.